Jonathan Swift

A questo mondo non c’č altro di costante che l’incostanza